La pandemia di Coronavirus è ormai una realtà con la quale l’umanità si è trovava costretta a convivere per tutto il 2020. A distanza di quasi un anno dal primo caso, questo virus continua a mietere vittime e a provocare forti disagi in tutto il mondo. Negli Stati Uniti, nello specifico, sono risultati positivi oltre 7 milioni di persone, con 200.000 che hanno perso la vita. Una delle persone che ha vissuto in prima persona questo dramma è Cory Barlog, mente creativa dietro alla saga di God of War, il cui padre è risultato positivo al Coronavirus ed è attualmente ricoverato.

BoostGrammer

Barlog, tramite il proprio profilo ufficiale di Twitter, ha sfogato tutta la sua frustrazione contro coloro che non credono all’esistenza del virus e, in particolare, contro il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, il quale per diversi mesi ha affermato che l’uso della mascherina non fosse necessaria:

A causa di quel truffatore bugiardo e della sua cricca [si riferisce a Donald Trump, n.d.R] troppe persone soffrono – DA SOLE – in ospedale combattendo questa fottuta malattia. Non c’è nessuno membro della famiglia che può stare vicino a loro per dargli un po’ di conforto. Che siano maledetti i no-mask e tutti i sociopatici che supportano Trump.

In risposta a questo tweet, uno dei sostenitori di Donald Trump ha criticato la mente creativa dietro God of War dicendo che non avrebbe acquistato il suo prossimo gioco. Barlog ha risposto a tale “minaccia” con un secco “good“.

– Uno di questi sociopatici non comprerà il tuo prossimo gioco.

– Meglio

E voi cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra nei commenti continuate a seguirci su Men’s Enjoy!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui