CONDIVIDI
criptovalute investire oro

Molte sono le voci e le speculazioni nei confronti del bitcoin: in quanto una valuta relativamente nuova, l’opinione pubblica è ancora poco informata.

Ecco criptovalute investire oro.

Molte volte è stato considerato come una bolla speculativa pronta a scoppiare (qui), considerato il fatto che il suo valore è variato drasticamente negli anni.

Alcuni economisti, però, hanno una visione talmente positiva del bitcoin da considerarlo il nuovo oro.

Il bitcoin è l’oro digitale criptovalute investire oro

criptovalute investire oroSecondo il professore Ametrano del Politecnico di Milano, non è corretto ritenere che il bitcoin sia una bolla speculativa.

Il motivo che lo spinge a questa affermazione è che il valore della valuta, in media, è aumento rispetto all’anno scorso.

Viene affermato che il bitcoin è il nuovo oro digitale, cioè uno strumento prediletto per gli investimenti. Questo è vero, la criptovaluta è ormai un “asset speculativo” ma la funzione originaria di pagamento si è mantenuta tale e quale nel tempo.

Molto sicuro e con tecnologia implementata

criptovalute investire oroLa criptovaluta, sempre secondo Ametrano, è molto più sicura e affidabile di quanto si creda.

La tecnologia blockchain, quella che sostanzialmente registra le transazioni, è stata molto migliorata di recente e permette una resa e affidabilità maggiore.

Questa tecnologia, dall’altra aprte, rende ogni transazione pubblica. Ad esempio, se A scambia con B 50 bitcoin, la transazione tra A e B viene registrata dalla blockchain così che chiunque possa visionarla.

L’unico problema delle transazioni bitcoin è che le vere identità di A e B sono nascoste. La blockchain registra un codice unico per un soggetto che scambia valute, ma non c’è una maniera diretta di sapere chi sia quella persona.

Se si riuscisse a risolvere questo problema, però, la blockchain diverrebbe un mezzo perfetto per la lotta all’evasione, proprio perché ogni transazione verrebbe tracciata e sarebbe di pubblico dominio.

La tecnologia blockchain non è staccata dai bitcoin

Un appunto che è stato fatto e che vale la pena segnalare riguarda il rapporto tra blockchain e bitcoin.

Viene affermato che la blockchain, in quanto registro, possa esistere senza una criptovaluta. Questa affermazione è scorretta, perché questo genere di tecnologia, al momento, si deve necessariamente collegare a una valuta digitale di qualche tipo.

In futuro, però, si potrebbe sviluppare per usi differenti dalle valute digitale, con potenzialità enormi.

 

 

Com’è stato spiegato, “La tecnologia blockchain regola il trasferimento di proprietà di un “gettone digitale” a cui possono essere associati svariati beni. Il gettone, senza il quale questa tecnologia non può esistere, acquista quindi intrinsecamente valore per la sua utilità nel mondo digitale.” Concettualmente, bitcoin e blockchain sono ancora collegati.

 

Continuate a seguirci su Men’s Enjoy.

criptovalute investire oro criptovalute investire oro criptovalute investire oro

LASCIA UN COMMENTO