CONDIVIDI
dimagrire mangiando pasta

Quante volte ti hanno detto che per perdere peso è necessario dare un taglio ai carboidrati?

pasta dieta benefici

Non è assolutamente vero. Pane, pasta, pizza e patate non solo non sono vietati all’interno di una dieta sana ed equilibrata ma, anzi, se assunti nel giusto modo possono aiutarti a perdere peso.

Puoi addirittura assumerli a cena e bruciarli senza che il tuo fisico ne risenta in alcun modo.

E poi la dieta della pasta è la soluzione ideale per perdere peso senza patire la fame.

Curioso di sapere quali pasti prevede? Mettiti comodo e prendi appunti, alla tua forma fisica ci pensiamo noi di Men’s Enjoydimagrire mangiando pasta

Dimagrire mangiando pasta

Lunedì. Comincia la settimana, comincia la dieta. O almeno, questo è quello che comunemente si dice per abbuffarsi fino alla domenica sera senza troppi sensi di colpa.

A ogni modo, lo scopo – come già detto – è quello di perdere peso senza sentire lo stomaco brontolare a ogni fine pasto.

Come? Fai colazione con 1 yogurt intero, una macedonia e un caffè.

A metà mattinata, come spuntino, concediti una buona spremuta.

Per pranzo prepara 1/4 di pollo alla griglia e spinaci all’aceto di mele.

Lo spuntino pomeridiano consigliato è costituito da 40 grammi di parmigiano.

A cena 80 grammi di orecchiette alla rucola, spiedini di melanzane, zucchine e peperoni e 40 grammi di pane integrale.

Martedì. Fai colazione con una tazza di tè verde, 60 grammi di mousse di ricotta, 1 cucchiaino di cannella e 1 succo di ananas.

Per spuntino, invece, gusta 1 buon centrifugato di carote.

A pranzo 150 grammi di salmone alla griglia con asparagi e spinaci al vapore.

Lo spuntino pomeridiano deve invece essere costituto da 1 yogurt intero alla fragola.

A cena 80 grammi di risotto integrale con seppie e zucchine. Per secondo fagioli a vapore con funghetti crudi e 3 cracker al gusto pizza. Niente male come dieta, vero?

dimagrire mangiando pasta

dieta pasta cena

Mercoledì. A colazione un caffè d’orzo con latte, 60 grammi di prosciutto crudo e 2 mandarini.

Spuntino: un succo di mela biologico.

Per pranzo deliziati con 80 grammi di spiedini di mozzarella e 100 grammi di gamberoni, il tutto accompagnato da pomodoro, peperoni e origano.

Per lo spuntino pomeridiano datti una bella carica di energia con del succo di pomodoro.

A cena 80 grammi di trofie al pesto, insalata mista e 40 grammi di pane integrale. E vai a letto con la pancia piena e il sorriso!

Giovedì. Fai colazione con 1 cappuccino e 1 banana, per poi rinfrescarti a metà mattinata con 1 spremuta di arancia.

Pranza con 120 grammi di spezzatino di vitello, un contorno di carote e piselli – 150 grammi circa – e sedano in pinzimonio.

Per merenda gusta 1 yogurt.

A cena concediti 80 grammi di penne integrali con verdure e 2 patate. dimagrire mangiando pasta

Più magro senza rinunce

Puoi decidere di seguire la dieta per quattro giorni ogni settimana o di ripetere i vari pasti, magari scambiandone l’ordine, durante i restanti giorni.

Pronto a cominciare? Facci sapere com’è andata e continua sempre a seguirci su Men’s Enjoydimagrire mangiando pasta

LASCIA UN COMMENTO