Nell’era dei social e, soprattutto, di Instagram almeno una volta nella vita si ha avuto a che fare con i profili fake o meglio conosciuti come bot. Di cosa si tratta esattamente? Si tratta di utenti falsi che interagiscono con altri profili commentando e inviando messaggi sotto controllo di un software. Insomma, sono profili automatizzati dietro cui non si cela nessuno se non un software.Instagram verifica carta identità

BoostGrammer

Dopo tanto tempo finalmente Instagram ha deciso di agire per combattere una volta per tutte la numerosa presenza di questi profili sul noto social. Ma che danno arrecano questi profili fake su Instagram?

Instagram verifica carta identità

Beh, la loro presenza sui social è principalmente quella di disturbare e infastidire altri utenti con miriadi di messaggi e commenti. Si passa dall’obiettivo di generare disinformazione, odio e offese, allo spam pubblicitario per passare anche a richieste spinte.

e ragioni dietro alla decisione di Instagram sono sicuramente valide: gli account creati e gestiti da bot e software del resto possono essere fastidiosi o persino pericolosi. Alcuni sono coordinati per generare spam sotto forma di messaggi pubblicitari o propagandistici ripetitivi sui profili altrui; altri sono profili creati per diffondere disinformazione e odio online; altri ancora si adoperano in veri e propri tentativi di truffa contattando privatamente altri utenti.Instagram verifica carta identità

Per questo genere di profili e per combattere la loro continua crescita, Instagram ha ben pensato di agire richiedendo ad essi la carta d’identità per validare la loro identità e poterli riconoscere. In tal modo si dovrebbe venire a capo se il profilo in questione è un bot oppure no.

Come funziona la richiesta del documento?

Una volta che Instagram noterà un’attività sospetta da un determinato profilo, chiederà loro di inviare un documento di identità per dimostrare che si è chi si dice di essere e non un’altra persona o un bot.Instagram verifica carta identità

Sono accettati tutti i tipi di documenti dalla carta d’identità, alla patente, al passaporto, al codice fiscale e alla scheda elettorale. Ci sono tante alternative, l’importante è che siano chiare e leggibili.

Instagram verifica carta identità

A volte potrà essere richiesto anche l’invio di un selfie che raffiguri la stessa persona che appare nei vari post del profilo in questione. Il tutto verrà elaborato e dopo un’attenta analisi Instagram valuterà se il profilo è reale o meno.

Chi deciderà di non seguire queste nuove disposizioni richieste, potrebbe andare incontro ad una sospensione del profilo o ad una riduzione della visibilità dei contenuti pubblicati sul social.

Ma quali sono i profili che Instagram controllerà? Ad essere controllati saranno i profili che presentano pochi contenuti, pochi follower, che hanno atteggiamenti sospetti e che hanno follower e seguiti di Paesi diversi da quello di appartenenza.Instagram verifica carta identità

Quali sono i contro? Si parla di violazione della privacy perchè vengono forniti dati personali ad una piattaforma. Ma Instagram rassicura che i dati rimarranno solo per un arco di 30 giorni – giusto il tempo di analisi – e poi verranno cancellati.

Che sia la volta buona che ci si liberi degli odiosi bot e profili fake. Continuate a seguirci su Men’s Enjoy.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui