CONDIVIDI
lorenzo pilota hrc
Adesso c’è anche l’ufficialità: come anticipato dalla Gazzetta dello Sport, Jorge Lorenzo correrà in MotoGP nel 2019 con la Honda ufficiale. Lo ha comunicato la Casa di Tokyo che proprio ieri aveva ufficializzato la fine del rapporto con Daniel Pedrosa. lorenzo pilota hrc
Il pilota maiorchino, tre titoli iridati nella classe regina con la Yamaha, lascia dunque la Ducati dopo due stagioni. Solo domenica scorsa al Mugello, infatti, è arrivata la prima vittoria con la rossa. E nel dopo gara lo stesso Lorenzo aveva ammesso che per il contratto con Borgo Panigale “ormai è troppo tardi”.

Ecco quanto guadagnerà Jorge lorenzo pilota hrc

Si preannuncia un’annata spettacolare e ricca di spunti. Jorge Lorenzo ci ha sicuramente guadagnato in termini sportivi visto che potrà guidare una moto estremamente performante ma il suo conto in banca sarà sicuramente alleggerito. Stando alle prime indiscrezioni, infatti, il 31enne guadagnerà circa 4 milioni di euro a stagione. Si tratta di una cifra di assoluto spessore ma niente in confronto ai 12 milioni percepiti con la scuderia di Borgo Panigale. L’iberico è stato costretto a decurtarsi lo stipendio di due terzi per continuare a correre nella classe regina ai massimi livelli: la scelta era ormai inevitabile, ora vedremo se in pista saprà dimostrare tutto il suo talento. lorenzo pilota hrc

Dream Team con Marc Marquez

Il dream team è realtà. Marc Marquez e Jorge Lorenzo, due futuri hall of famer dalla prossima stagione, e fino al 31/12/2020, saranno uno a fianco all’altro, nello stesso box e guideranno la stessa moto: la Honda RC213V, per molti la miglior moto in MotoGP, di sicuro la moto con la quale il fenomeno di Cervera dal 2013 ad oggi è riuscito a vincere 4 mondiali, 38 GP (su 78 disputati) e conquistato la bellezza di 1629 punti totali. L’ufficialità di un affare definito sabato sera al Mugello, quando Lorenzo ha firmato il contratto biennale davanti al presidente della HRC Yoshishige Nogura.

lorenzo pilota hrc

Dal 2019, insomma, la Honda potrà contare sui due piloti che dal 2011 (anno in cui Stoner vinse il suo mondiale in MotoGP) ad oggi hanno monopolizzato l’albo d’oro della classe regina, vincendo tutti i titoli mondiali (2011, 2012 e 2015 Lorenzo; 2013, 2014, 2016 e 2017 Marquez): due piloti che possono vantare ben 130 successi e 255 podi nel motomondiale, molti ottenuti anche battagliando in pista. lorenzo pilota hrc lorenzo pilota hrc

Continuate a seguirci su Men’s Enjoy.

LASCIA UN COMMENTO