Chi l’avrebbe mai detto che il Coronavirus avrebbe contribuito all’incremento delle attività di forex trading? trading online conto demo

BoostGrammer

Eppure, gli ultimi mesi hanno più che confermato questa tendenza. Ecco perché.

Di necessità, virtù trading online conto demo

Secondo una ricerca di IronFX, il forex, durante il periodo della pandemia, sarebbe aumentato del 300%, con un volume di crescita pari al 50% al mese per 6 mesi.

Questo perché la crisi e il lockdown hanno portato diverse persone a temere per le proprie sorti economiche. Come rimediare? Affidandosi proprio al trading online.

trading online conto demo

E’ stata, infatti, registrata una crescita mensile del 25-50% per un totale di oltre 220.000 nuovi conti sulla piattaforma in questione tra marzo e giugno.

I clienti provengono per il 60% da Paesi dell’est asiatico, dell’est Europa e dell’Africa, in cui le difficoltà finanziarie non sono poche.

Gli investimenti, in particolare, vertono sulle materie prime, le valute rifugio, e le transazioni sul petrolio, nonostante il prezzo del greggio sia stato vittima di forti oscillazioni.

Un’impennata che, però, ha messo sotto pressione i piccoli broker. I grandi, dal canto loro, ne hanno beneficiato, poiché capaci di garantire maggiore affidabilità e prontezza di risposte.

Il futuro

Ma quanto durerà questo trend? Andreas Efstathiou, analista senior di IronFX, ha dichiarato:

La volatilità del mercato sta influenzando direttamente il ripido aumento che stiamo vedendo.

Il potenziale di profitto è senza dubbio un fattore di attrazione importante per i trader che desiderano fare leva sulle oscillazioni dei prezzi. Tuttavia, anche altre tendenze sociologiche possono aver contribuito.

Lavorare da casa ha dato ai trader più tempo per concentrarsi sul trading. Inoltre, all’ombra di una crisi finanziaria incombente, le persone sono attivamente alla ricerca di nuovi canali di reddito.

trading online conto demo

Hanno tempo per saperne di più sul trading e potrebbero sentirsi come se gli eventi globali rappresentassero un’opportunità unica per realizzare un profitto. Naturalmente, questo significa un maggiore interesse per il mercato e una maggiore attività di trading.

Il trading sul Forex è stato fatto anche online per molti anni, il che lo rende uno dei percorsi più naturali per i trader nuovi e dormienti alla ricerca di vie redditizie“.

Pertanto, il fatto che la crisi economica avrà ancora vita lunga, e che il mondo si prepara a un’eventuale seconda ondata di Covid-19, fa presumere che le attività di forex trading resteranno elevate.

E voi? Siete pronti a investire? Diteci la vostra con un commento, e continuate a seguirci su Men’s Enjoy!

trading online conto demo trading online conto demo trading online conto demo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui