CONDIVIDI
rimedi contro meteorismo

Ti capita spesso di avvertire quella fastidiosa sensazione di aria nello stomaco?

Si tratta di meteorismo, ossia di un eccesso di gas intestinale che causa spasmi nell’addome. Tale accumulo risale lungo il tratto gastro-intestinale e, se non espulso, può provocare qualche complicanza, tra cui il rigonfiamento dell’addome stesso.

meteorismo

Colpisce poco più del 10% degli italiani.

Le cause

Nei casi meno gravi potrebbe trattarsi semplicemente di cattiva digestione. Altrimenti l’insorgere del problema potrebbe essere dovuto a problemi specifici dello stomaco o dell’intestino.

Le condizioni alla base sono diverse.

  • Aerofagia. L’eccessiva introduzione di aria – sopratutto durante i pasti – può causare meteorismo. Questo, spesso, è dovuto al fatto che non ci si alimenta in modo corretto, consumando i pasti in modo frettoloso, ad esempio, ma anche eccedendo con le bevande gassate.
    Lo stesso si può dire della masticazione di chewing gum: anche queste ultime favoriscono l’accumulo di aria nello stomaco.
  • Patologie varie. Come si accennava sopra, spesso alla base di tale condizione fisiologica potrebbero esserci patologie un po’ più serie. Tra cui la sindrome del colon irritabile e la sindrome da contaminazione batterica dell’intestino tenue.
  • Iperproduzione fisiologica. Se mangi spesso alimenti come fagioli e lenticchie, è normale che si formi del gas, a motivo della fermentazione intestinale degli zuccheri e della cellulosa.
  • Alterato assorbimento dei gas intestinali. In corso di patologie epatiche e intestinali il normale assorbimento dei gas e il loro trasporto appare compromesso, ed è per questo che si accumula aria nel tratto intestinale.

Come eliminarlo

Una dieta sana ed equilibrata è il primo passo da compiere per contrastare questa fastidiosa patologia.

Sotto controllo medico potresti utilizzare antibiotici non assorbibili ad azione riequilibrante. Esistono poi altri farmaci capaci di impedire la formazione di schiuma nell’intestino, favorendo l’assorbimento dei gas.

Sarebbe opportuno poi mettere in atto qualche piccolo accorgimento. Evita le abbuffate, mastica lentamente e non parlare con la bocca piena.

Non utilizzare cannucce e non fumare durante i pasti.

Mangia in un ambiente rilassante, avendo cura di evitare combinazioni di cibo scomode come carne e formaggio, uova e legumi, pasta, pane e molta carne.

legumi

No anche a frittura, alcol, bevande gassate e alimenti che contengono aria come panna montata e pasta sfoglia.

Evita frappé, cacao, cioccolato, cipolla, cavoli, cime di rapa, melanzane, carote e frullati. Un divieto categorico va anche a maionese, zabaione e gelato.

Attenzione anche ai dolcificanti artificiali e al fruttosio.

Se vuoi consumare legumi tienili in ammollo per molto tempo, frullali a mo’ di purè e dividili con il cucchiaio a metà cottura.

Cibi consigliati

finocchio

  • Finocchio. Diminuisce le fermentazioni intestinali e favorisce l’espulsione dei gas.
  • Mirto e mirtillo. Possiedono un’azione antifermentativa e antiputreffativa.
  • Mela. È ricca di fibre e, di conseguenza, regola le reazioni intestinali.
  • Menta. Aiuta a eliminare i gas e diminuisce fermentazioni e meteorismo.

Pronto a risolvere il problema? Nel frattempo, continua a seguirci su Men’s Enjoy.

rimedi contro meteorismo rimedi contro meteorismo rimedi contro meteorismo

rimedi contro meteorismo rimedi contro meteorismo 

rimedi contro meteorismo

 

LASCIA UN COMMENTO