CONDIVIDI
uomo tatuato attrae

I tatuaggi sul corpo maschile attirano? E quanto un uomo con un corpo tatuato cattura l’attenzione della donna, la conquista? Non sono incognite poi così difficili da risolvere.

Anzi. Men’s Enjoy ha trovato la risposta per voi. uomo tatuato attrae

Nel mondo

La concezione dei tattoo nell’immaginario collettivo è cambiata radicalmente.

Una volta i “gentiluomini” non potevano tatuarsi, perché avere un segno nero sulla pelle era un marchio usuale soprattutto per galeotti, poco di buono o marinai.

uomo tatuato attrae

Oggi le cose, però, vanno diversamente. Nel Regno Unito, e più o meno anche negli Stati Uniti, infatti, ci sono ben 20 milioni di persone con un tatuaggio.

Secondo un rapporto Pew, inoltre, il 40% dei millennials ne aveva già uno circa dieci anni fa. Una percentuale che potrebbe essere cresciuta ulteriormente nel corso del tempo.

In Italia

Nel nostro Paese, in particolare, stando a una ricerca condotta dall’Iss e dall’Istituto ricerche e analisi di mercato Ipr Marketing, su un campione di 8.000 persone dai 12 anni in su, le più tatuate sono le donne (13,8%) rispetto agli uomini (11,7%), i quali preferiscono disegnarsi braccia, spalle e gambe.

uomo tatuato attrae

Le prime, invece, puntano soprattutto alle caviglie, alla schiena e ai piedi.

Gusti uomo tatuato attrae

Secondo un recente sondaggio guidato da EcigaretteDirect, il tatuaggio piace a molti ma non a tutti.

Gli uomini in particolare non gradiscono i tatuaggi sul corpo delle donne. Sono, infatti, tra le cose che entusiasmano di meno dell’universo femminile, con il 37%, davanti all’alito cattivo con il 28%, al fumo con il 17%, ai troppi piercing con il 10% e alle unghie rosicchiate con il 5%.

Per quanto riguarda, invece, gli aspetti maschili che non piacciono alle donne, dobbiamo ricorrere a uno studio polacco che è stato recentemente pubblicato sulla rivista Personality and Individual Differences.

Secondo il parterre femminile, i maschi con un tatuaggio sembrano più sani delle persone che non ne hanno uno.

Si tratta comunque di salute, però. Lo studio non conferma che la presenza di un tattoo rende più attraenti gli uomini, nonostante sia evidente che un tatuaggio faccia un uomo più maschile, più dominante, più aggressivo.

I ricercatori, così, hanno concluso che i disegni sulla pelle possono avere una doppia funzione. Da una parte, influenzano le preferenze femminili, dall’altra sono importanti anche per la concorrenza tra uomini.

uomo tatuato attrae

In una società in cui i tatuaggi sono diffusi e hanno ormai un ruolo centrale, con tutti i significati a essi riconducibili, voi cosa ne pensate?uomo tatuato attrae uomo tatuato attrae uomo tatuato attrae

LASCIA UN COMMENTO